UN MONDO DI QUALITA’

qualità 1Finalmente diamo al Sistema di Gestione per la qualità ciò che si merita. Metodi e strumenti per ottenere il massimo: le aziende vivono di risultati ed il Sistema di Gestione per la qualità li deve garantire. A vostra disposizione la nostra esperienza e competenza, fatta di successi  e di esperienze pratiche.

  • Progettazione, Pianificazione e Sviluppo di Sistemi integrati di Gestione  (Qualità, Sicurezza, Ambiente);
  • Supporto per il mantenimento e per il miglioramento dei Sistemi stessi;
  • Implementazione di adeguati strumenti gestionali per essere più efficaci ed efficienti nella gestione;
  • Il team auditors interni come strumento di miglioramento dei processi e dei sistemi;
  •  Temporary Management per la gestione e sviluppo dei Sistemi.

Le decisioni di carattere economico-finanziario sono prese dall’imprenditore sulla base di cifre ed indici forniti dalla contabilità e altre fonti, impiegando strumenti di analisi ben definiti. Per quanto riguarda la gestione dei processi aziendali invece (qualità, produzione, logistica…..) non sempre esistono registrazioni, non sempre i dati raccolti sono analizzati in modo appropriato per prendere le decisioni più razionali.

Non misurare e quindi non conoscere tramite dati oggettivi e metodi statistici, ma basare le decisioni soltanto sulla propria esperienza e sensazioni, significa ammettere che l’azienda non è in possesso di “alta tecnologia.”

È importante che in azienda tutti adottino la logica del “miglioramento continuo”, significa che “non passa giorno senza che si produca qualche miglioramento all’interno dell’azienda” (nei metodi di lavoro, nella qualità del prodotto, nella produttività, nella sicurezza dei lavoratori, nella riduzione dei costi, ecc).

Non è sufficiente conoscere il metodo di produzione.

Non è neppure sufficiente avere un buon metodo di controllo per garantire che la produzione rispetti i limiti di specifica stabiliti.

sfondo formazioneÈ importante pure provvedere al continuo miglioramento delle attività, per ridurre i costi ed incrementare la qualità dei beni prodotti.  L’attività di miglioramento continuo passa attraverso piccoli cambiamenti praticamente continui da parte di tutto il personale, a tutti i livelli.

La partecipazione di tutto il personale alle attività di miglioramento richiede la condivisione delle tecniche di analisi dei dati e di approccio ai problemi.

Per l’analisi dei dati e delle informazioni si potranno impiegare semplici strumenti, conosciuti come i “sette strumenti”.   Tecniche semplici ma molto efficaci.

 

Il 95% dei problemi di un’azienda può essere risolto con l’impiego dei sette strumenti, mentre per dare soluzione al restante 5% è necessario ricorrere a tecniche statistiche più sofisticate ed al six sigma.

  • Problem solving e strumenti di gestione delle NC interne,
  • Analisi dei dati, Applicazioni statistiche, capability;
  • FMEA (analisi dei modi di guasto, azioni preventive sulle potenziali anomalie di prodotto, progetto, processo);
  • SPC, la statistica al supporto dei processi;
  • Eliminazione degli sprechi;
  • Implementazione dei principali strumenti della qualità: il foglio raccolta dati, l’istogramma, il diagramma causa-effetto, il diagramma di Pareto, l’analisi per stratificazione, l’analisi di correlazione, le carte di controllo;
  • Il metodo DMAIC.